Intervista alla crafter e blogger Pollaz

10681563_10204955789520668_214704718_n

Da quanto hai cominciato a cucire?

Ho iniziato a cucire da piccola: prima osservavo mia mamma che cercava di accontentare con la macchina da cucire tutte le mie richieste più assurde, poi un giorno mi ha insegnato a inserire il filo nell’ago e da lì è partito tutto

Che materiali usi?

Sono una compulsiva acquirente di tessuti. Quindi tutto quello che mi capita tra le mani e mi piace lo uso: dal cotone al feltro, dalla stoffa vintage in seta al poliestere.​

Come ti sei appassionata di autoproduzione?

Sul finire degli anni ’90 ho iniziato a frequentare i concerti della scena punk/hc e in quel periodo io e la mia amica Federica abbiamo deciso di aprire una distro, chiamata Domestica, in cui vendevamo borsette, astucci, accessori, ecc. tutti cuciti da noi

Che musica ascolti mentre lavori?

Devo ammettere di ascoltare poca musica mentre lavoro. Non so perché ma oramai da tempo la cosa che mi accompagna meglio mentre cucio sono soprattutto vecchie serie tv, guardate con la coda dell’occhio ma soprattutto ascoltate come sottofondo. Tutte e 15 le stagioni di ER ad esempio sono un’ottima compagnia.

Tra le tue creazioni, ce ne sono diverse dedicate alla cucina e so che ami cucinare. Qual è il tuo piatto preferito?

Adoro la cucina indiana, mi piace un sacco quella libanese e in generale, soprattutto quando sono in viaggio, mi piace sperimentare un po’ tutte le cucine ma devo ammettere che il piatto che più mi piace e diverte preparare sono i panini, in qualsiasi loro variazione. Ho anche aperto un piccolo progetto parallelo chiamato megamegaBITE per raccogliere le mie ricette di panini vegetariani e vegani.

Raccontaci del progetto Mega Mega Bite, un sito dedicato alle ricette di panini vegan! Le foto sono stupende, le fai tu?

L’idea è abbastanza semplice. Fondamentalmente essendo vegetariana da molti anni sono sempre stupita e un po’ delusa da come, soprattutto in Italia, sembri difficile pensare ad un panino senza affettati o similari che non sia un banale caprese (quando va bene). Sono sicura che molti vegetariani affamati in autostrada mi possano capire :)
Per questo mi è venuta l’idea di aprire un panino-blog, un posto dove, non così di frequente come vorrei a dire il vero, inserire le ricette, mie ma a volte anche di amici/amiche, che possano dimostrare che fare un buon panino vegetariano non è per nulla così difficile.

panino

Dove trovi tutti i tuoi fantastici materiali per i table setting?

Diciamo che mi affido principalmente ai vari shop online ma mi capita spesso di acquistare anche durante i miei viaggi o in negozi che mi ritrovo a visitare

Come ti piace apparecchiare la tavola?

Quando mangio da sola o con il mio ragazzo non apparecchio quasi mai, quando ho ospiti invece sfoggio la gran classica tovaglia da trattoria a quadretti bianchi e rossi che non tradisce mai, qualche piatto fiorito e via

Dove ci consigli di mangiare a Verona?

I miei 2 posti preferiti si trovano entrambi leggermente fuori Verona purtroppo.
Uno è la Trattoria Sottocastel ad Arbizzano: accontenta sia i vegetariani che i carnivori con piatti tipici da trattoria e d’estate ha uno spazio all’aperto molto carino.
Poi adoro un posto dove potete mangiare una delle pizze più buone di sempre: si chiama Araldo ed è Bosco Chiesanuova, praticamente in montagna quindi dovete fare un po’ di strada per arrivarci ma vi assicuro che ne vale la pena. Ho anche chiamato una mia pillow face con il nome di Araldo in suo onore :)

Dove si possono trovare le tue creazioni?

Si possono trovare in diversi negozi fisici in Italia e all’estero ma anche e soprattutto online, al momento su Etsy e Buru Buru

 

Seguitela su

http://pollaz.blogspot.it/

http://megamegabite.blogspot.it/

https://www.facebook.com/pollazzz

https://www.facebook.com/megamegabite

verde_torta moka_zuppa guantiinsieme il_570xN.444919400_8kmw 10171299_666822540019813_2526643603443062397_n 10719465_10204955829761674_868234797_n Yeya 4 1655850_646951092006958_1171641234_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *