Torta di mele di mamma Agnese

DSC_0113-1Questa è una di quelle ricette che è stata vista e rivista in mille modi, ma non stanca mai. È un classico evergreen. Sai che quando presenti a qualcuno la torta di mele andrai quasi sicuramente sul sicuro e molto probabilmente gli farai riaffiorare qualche ricordo legato all’infanzia.
Io la preparo tutto l’anno, ma la stagione che preferisco è l’autunno. È il dolce della domenica pomeriggio, quando fuori piove o c’è quella nebbia che non vedi da qui al tuo vicino, il papà cucina le castagne nel caminetto mentre in forno cresce la torta di mele, il tutto è servito con una tazza di earl grey tea. Adoro questi piccoli momenti in famiglia.
Oggi ho deciso di condividere con voi la ricetta di mia mamma, ne ho provate molte altre, ma alla fine torno sempre a fare questa.

DSC_0012-2
Ingredienti:
125 gr di burro
150 gr di zucchero
220 gr di farina
30 gr di fecola di patate
4 uova grandi
Lievito
3-4 mele in base alla grandezza

DSC_0014-2

Procedimento

Come prima cosa sbucciate e tagliate le mele a spicchi di circa 4 o 5 millimetri di spessore, versateci sopra un po’ di succo di limone in modo che non si ossidino.
Mescolate poi burro e zucchero assieme fino a quando non formeranno una morbida crema. Vi consiglio di tirar fuori dal frigo il burro circa mezz’ora prima, in modo che si ammorbidisca. Successivamente aggiungete un tuorlo alla volta e mescolare.
DSC_0052-1
Setacciate la farina con la fecola, io ne metto sempre un po’ perché la torta risulterà più soffice. Una volta unita la farina, se vedete che l’impasto è troppo fisso, versate qualche goccia di latte. Infine incorporate i bianchi montate a neve e il lievito, ricordatevi sempre di mescolarli insieme all’impasto dall’alto verso il basso per evitare che si smontino.
Infine imburrate e infarinate la teglia e versate il composto, decorate poi con le fettine di mele inserite a raggiera. Se vi piace la cannella vi consiglio poi di spolverare la torta con un po’ di zucchero di canna mescolato alla cannella, creeranno una crosticina profumata e deliziosa.
Informate il tutto ai classici 180° per circa 40 minuti.
Spolverate poi con zucchero a velo.
DSC_0083-1 DSC_0096-1 DSC_0121-1

PH: Alessandra Lando

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *