Tè Chai: un’infusione di spezie

 

tè chai 2

In queste giornate un po’ freddine cosa c’è di meglio di un bel tè caldo per riscaldare gli animi? Allora andiamo di tè chai!
Il tè chai tradizionale è un tè speziato indiano con cardamomo, cannella, anice stellato, zenzero e chiodi di garofano.
Quella che vi propongo è una ricetta un po’ rivisitata.
Potremmo definirla una variante “americanizzata” perchè prevede, anche, l’aggiunta di sciroppo d’acero (non preoccupatevi se non ce l’avete in casa, il miele nostrano è un’ottima alternativa per rendere dolce il tutto).
Preparatevi ad avere la cucina invasa dal profumo delle spezie. Vi sembrerà di camminare in un mercato di New Delhi o di attraversare il souq di Bodrum.

tè chai 3

tè chai 5

Ingredienti:
tè nero
1 bacello di vaniglia
3 semi di cardamomo
1 stecca di cannella
1 anice stellato
6-8 chiodi di garofano
1 pizzico di zenzero
sciroppo d’acero
latte di mandorla (o di soia)

tè chai 4

Preparazione:
Versate 500-700 ml di acqua in un pentolino e fatela scaldare. Poi, mettete in infusione il tè nero.
Senza spegnere il fuoco, aggiungete i semi di cardamomo schiacciati, la vaniglia, la cannella, lo zenzero, l’anice stellato e i chiodi di garofano. Mescolate a fuoco lento per 10-15 minuti.
Lasciate raffreddare la miscela e poi filtratela in un contenitore di vetro richiudibile.
Aggiungete un po’ di sciroppo d’acero a piacere. Versate parte del tè aromatizzato in una tazza e aggiungete il latte caldo o freddo a piacere (la percentuale è circa ½ tazza di latte e ½ tazza di tè).
Richiudete il barattolo con il tè avanzato e riponetelo in frigorifero (si conserva per una settimana circa, ma vedrete che lo finirete molto prima).
Potete accompagnare il vostro tè chai con cuori di marschmallow alla fragola e biscotti al cioccolato.

tè chai 6

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *