Cannelloni con zucchine e topinambur

12358033_10208467033221901_1342745649_n

Perché mi piacciono i cannelloni? Quando ero bambina a casa mia non si mangiavano mai. Potevo gustarmeli solo al ristorante o dagli amici.
Era una sorta di piatto proibito e tentatore, così burroso e cremoso, inondato di besciamella. Una vera goduria!
Questa versione alle zucchine e topinambur è leggermente più “leggera” della classica al ragù di carne, ma ugualmente deliziosa. Provare per credere ;)

Ingredienti
24 cannelloni secchi
600 g di besciamella
3 zucchine
500 g di topinambur
500 g di ricotta
100 g di parmigiano
2 uova
sale e pepe

Preparazione
Lavate per bene topinambur e zucchine, poi fateli bollire in acqua calda per circa cinque minuti. Scolateli e lasciate che si raffreddino, dopo aver privato i topinambur della buccia.
A questo punto tritate le verdure, aggiungendo la ricotta, le uova, il sale, il pepe e, infine, il parmigiano.
Sbollentate per un minuto i cannelloni in una padella con dell’acqua bollente salata alla quale avrete aggiunto un filo d’olio (per non farli attaccare).
Con l’aiuto di una schiumarola scolateli e stendeteli su un panno asciutto.
A questo punto potete farcirli con il ripieno, aiutandovi con una sac a poche.
Stendete un paio di cucchiai di besciamella su una pirofila e posizionatevi sopra i cannelloni.
Ricopriteli con la besciamella rimasta e aggiungete un po’ di parmigiano.
Infornate a 200° per circa 30 minuti (gli ultimi cinque minuti azionate il grill, in modo che si formi la caratteristica crosticina).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *