Forchette e cuffiette: intervista ai Gazebo Penguins

gazebo-penguins-2013

Per il secondo appuntamento della rubrica su cibo e musica in collaborazione con Radar, oggi parliamo di cibo con i Gazebo Penguins. Sono un gruppo musicale post-hardcore/emo-core/ravioli-cappelletti italiano formatosi a Correggio nel 2004 e suoneranno al Circolo Mame di Padova venerdì 13 Marzo durante la TO LOSE LA TRACK NIGHT, per il decimo compleanno dell’etichetta.… 

Read More »

Intervista a Paul Fotie Photenhauer: chef dello sperma

cover natural harvest

Le creazioni di Fotie sono sicuramente “venute bene” perché sono a base di sperma. I nomi delle sue ricette e dei suoi cocktail sono piuttosto interessanti come Absolute Semen (Absolute Sperma).
Non credo le proverò, ma intanto ho pensato di intervistare Paul Fotie Photenhauer, l’eiaculatore chef autore dei libri Natural Harvest e Semenology.
… 

Read More »

Forchette e cuffiette: pausa pranzo con gli WOW

10930902_1041706742524115_8732866568311208176_n

Armate di penne, cuffiette e forchette, iniziamo la rubrica di cibo e musica in collaborazione con Radar Live.
Oggi intervistiamo gli Ϟ ϟ ϟ WOW ϟ ϟ ϟ la nuova sorpresa della musica italiana. 
Sono in quattro, arrivano da Roma anche se in realtà provengono tutti da posti diversi (China, la cantante con una vita parallela d’attrice di cinema italiano, è in realtà ligure, così come la sezione ritmica composta da Thibault e Samir può vantare natali francesi, l’unico romano vero e proprio è il chitarrista Leo Non)Gli WOW – si pronuncia UOU, dicono loro – sono una macchina del tempo verso la Sanremo degli anni ’60. Un po’ come se al Casinò (il teatro Ariston non c’era ancora) avessero deciso di sostituire l’orchestra con una band garage punk. Perché sì, gli WOW fanno questa cosa qui che non è facilissima da spiegare: canzone italiana classica suonata da una band che di classico e italiano non ha niente.
Gli WOW suonano Sabato 21 Febbraio al Circolo Mame di Padova, maggiori info qui
… 

Read More »

Doody’z salad bar: fast food bio, etico e vegano

10754946_10205361038614509_654976963_n-1

 

Poco tempo fa ho scoperto che sta per aprire Doody’z salad bar e fast food a Padova, un concetto di ristorazione innovativo ed etico. Sono curiosissima di gustare le specialità vegan e i dolci ma intanto ho intervistato Ati Safavi, la mamma di Doody’z per saperne qualcosa di più.

Buongiorno Ati, come nasce la tua passione per la cucina?

Quando vivevo con i miei genitori non ho mai avuto la possibilità di imparare a cucinare perché mia madre lo faceva molto bene ma a 19 anni ho preso la mia indipendenza e ho cominciato a cucinare seguendo il mio istinto senza seguire libri di cucina e ricette. Da quel giorno non mi sono più fermata.

Ho letto che hai vissuto in Iran e in Francia, quali sono i tuoi piatti iraniani e francesi preferiti?

Ho la fortuna di avere molti piatti preferiti ma soprattutto amo i piatti salati. Ecco due esempi di piatti tradizionali, buoni e salutari. Il piatto iraniano è il Fessendjoon: è un ragù a base di noci tritate e melograno..storicamente era un piatto a base di anatra ma oggi si fa con tutti i tipi di pollame. A casa mia questo piatto lo faccio con seitan alla piastra al posto della carne, che compro già pronto al mercato. Il piatto francese è l’ Hachis Parmentier: è un ragù di macinato di mopur o seitan e pomodoro ricoperto da un purè di patate, il tutto gratinato in forno…. 

Read More »