A merenda da Doody’z, Salad Bar vegano a Padova

Doddy'z Salad Bar Padova - Micibo

Non vedevamo l’ora che aprisse Doody’z e finalmente è arrivato! Poco tempo fa avevamo intervistato Ati Safavi, la creatrice di Doody’z. Ieri sono stata all’inaugurazione e mi sono già innamorata di questo vegan salad bar, anche perché sono insalata dipendente. Ho ordinato un’insalata piccola con seitan che ho condito anche con salsa curry e tamari, una delizia. Si poteva scegliere tra tre tipi di insalate verdi, da abbinare ad altre verdure e prodotti di vegan butchery. Ho bevuto un tè bianco bio al lime e ho assaggiato un muffin vegano alla vaniglia davvero divino.
C’è anche la possibilità di scegliere tra due menù:

  • da 10 euro include insalata formato piccolo con quattro ingredienti, pane, muffin e bibita alla spina.
  • da 14 euro include insalata formato grande con cinque ingredienti, pane, fetta torta salata, muffin, bibita.

… 

Read More »

Lunedì 1 Dicembre apre Doody’z, il Salad Bar vegano

 

Schermata 2014-11-26 alle 17.20.04

Avevamo parlato di Doody’z, il salad bar vegano, un po’ di tempo fa e finalmente è arrivato! Apre Lunedì 1 dicembre a Padova, in via Manin 18, a due passi da Piazza delle Erbe. 
Doody’z nasce dall’idea di
Ati Safavi, imprenditrice franco iraniana e del marito Mirco Bergamasco, il notissimo giocatore professionale di Rugby.
Il Salad Bar offrirà colazioni, brunch, pranzi o merende esclusivamente etici.
Per l’inaugurazione sarà presente anche Mirco Bergamasco, speriamo d’incontrare anche il cagnolino Doody’z dal quale ha preso nome il locale.
Nello stesso giorno, in Piazza delle Erbe, ci sarà uno spettacolo animazione di alcuni ragazzi travestiti da frutta e verdura, vi offriranno tanto buon cibo per rifocillarvi.
Lunedì passeremo sicuramente ad assaggiare la nostra salad firmata Doody’z.

Doody’z salad bar: fast food bio, etico e vegano

10754946_10205361038614509_654976963_n-1

 

Poco tempo fa ho scoperto che sta per aprire Doody’z salad bar e fast food a Padova, un concetto di ristorazione innovativo ed etico. Sono curiosissima di gustare le specialità vegan e i dolci ma intanto ho intervistato Ati Safavi, la mamma di Doody’z per saperne qualcosa di più.

Buongiorno Ati, come nasce la tua passione per la cucina?

Quando vivevo con i miei genitori non ho mai avuto la possibilità di imparare a cucinare perché mia madre lo faceva molto bene ma a 19 anni ho preso la mia indipendenza e ho cominciato a cucinare seguendo il mio istinto senza seguire libri di cucina e ricette. Da quel giorno non mi sono più fermata.

Ho letto che hai vissuto in Iran e in Francia, quali sono i tuoi piatti iraniani e francesi preferiti?

Ho la fortuna di avere molti piatti preferiti ma soprattutto amo i piatti salati. Ecco due esempi di piatti tradizionali, buoni e salutari. Il piatto iraniano è il Fessendjoon: è un ragù a base di noci tritate e melograno..storicamente era un piatto a base di anatra ma oggi si fa con tutti i tipi di pollame. A casa mia questo piatto lo faccio con seitan alla piastra al posto della carne, che compro già pronto al mercato. Il piatto francese è l’ Hachis Parmentier: è un ragù di macinato di mopur o seitan e pomodoro ricoperto da un purè di patate, il tutto gratinato in forno…. 

Read More »